Natalino

Picone

Tech machine


AND I’M A PC

Settembre 25, 2008Nat0 Comments

Forse i vostri occhi avranno visto, loro malgrado, la pubblicità I Am a PC che Microsoft ha presentato non molti giorni addietro. Forse avrete anche dato uno sguardo al relativo sito lanciato da Microsoft, lifewithoutwalls.com, in cui l’azienda ha deciso di raccogliere centinaia di video di tutte le persone che, una volta accesa la telecamera, hanno deciso (viene da chiedersi perchè) di dichiarare davanti all’obbiettivo di essere un PC, oltre a cosa fanno nella vita. Se non l’avete già visto allora sarebbe bene rimediare, perchè molto probabilmente vi divertirete un mondo a navigare nel sito e trovarvi davanti a centinaia di video di poveri pazzi che orgogliosi si definiscono dei lenti e stupidi computer.

Naturalmente si dice tutto questo scherzando perchè, come si può facilmente constatare, molto spesso i protagonisti dei video sono persone normali, senza evidenti problemi, persone come noi, persone nè esaurite per la lentezza di Windows nè annientate dai continui errori di Vista: persone, al contrario, felici di utilizzare un sistema operativo scadente, persone orgogliose di aver fatto la scelta sbagliata.

Detto questo, merita davvero uno sguardo anche un altro sito, ovvero la risposta di un utente Mac a tutta questa campagna ideata da Microsoft, ovvero http://andimapc.com che offre una raccolta di frasi ironiche che mostrano veramente cosa significhi essere un PC, dando al visitatore anche la possibilità di aggiungerne di nuove.

Ecco di seguito alcune di queste perle che spiegano chi siano veramente i PC Users e quale sia il loro comportamento e modo di pensare:

I make everything take five million years longer than it should take, AND I’M A PC

I hate my life, AND I’M A PC

Internet Explorer is my default browser, AND I’M A PC

I’m a bloated, DRM-filled, non-intuitive, overpriced OS, AND I’M A PC

Things that are new or different scare me, AND I’M A PC

I use my computer because I have to, not because I want to, AND I’M A PC